Le relique di Santa Faustina nella nostra parrocchia
14 Novembre 2021

La nostra comunità parrocchiale vivrà un momento di particolare grazia, accogliendo, domenica 28 novembre le reliquie “ex-ossibus” (reliquie ossee) della santa polacca Suor Faustina Kowalska, conosciuta in in tutto il mondo come l’apostola della Divina Misericordia.

«Prometto che l’anima, che venererà quest’immagine non perirà. Prometto pure già su questa terra, ma in particolare nell’ora della morte, la vittoria sui nemici»
«Oh, quanto amo le anime che si sono affidate completamente a Me! Farò tutto per loro, lo le guarirò e le fortificherò» (D. 295)
«L’umanità non troverà pace se non si rivolgerà con fiducia alla Mia Misericordia» (D. 300)

Il culto della Divina Misericordia è diffuso nel mondo intero, anche Ottaviano è ricca di anime devote a questa spiritualità, e l’incontro del 28, ha lo scopo di divulgare ulteriormente questo culto, voluto da Gesù stesso, affinché altre anime si aggreghino al gruppo di preghiera della Divina Misericordia già esistente in questa parrocchia, che, tra tante difficoltà, ha saputo tenere sempre accesa la sua piccola fiammella.

“Vieni anche tu, accetta l’invito di Gesù, vieni a pregare e a lavorare per Lui”


Brevi cenni biografici di Santa Faustina:

Glogowiec, Polonia, 25 agosto 1905 – Cracovia, Polonia, 5 ottobre 1938

Helena Kowalska nacque il 25 agosto 1905 nel villaggio di Głogowiec in Polonia, terza dei dieci figli di una coppia di contadini. Lasciata la casa paterna a 16 anni, lavorò come donna di servizio in alcune famiglie finché, nell’agosto 1925, non entrò nella Congregazione delle Suore della Beata Vergine Maria della Misericordia a Varsavia; con la vestizione religiosa, assunse il nome di suor Maria Faustina. Impegnata nei più umili servizi in varie case della sua Congregazione, non lasciava trasparire nulla delle straordinarie comunicazioni divine che andava registrando nei suoi diari, cercando invece di vivere strettamente unita alla volontà di Dio e confidando nella sua misericordia. Malata di tubercolosi, morì il 5 ottobre 1938 nel convento di Cracovia-Łagiewniki, a 33 anni. Il culto alla Divina Misericordia, di cui si è fatta portavoce, si è ben presto diffuso in Polonia e non solo. Beatificata da san Giovanni Paolo II il 18 aprile 1993, è stata da lui canonizzata il 30 aprile 2000. I suoi resti sono venerati nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki.

Ultime notizie

Iniziative solidali avvento 2021

Iniziative solidali avvento 2021

La nostra parrochia promuove, nel mese di dicembre, delle iniziative solidali a favore di coloro che hanno bisogno. Venerdì 3 e Sabato 4 ci sarà la raccolta di alimenti presso i supermercati della nostra città per aiutare le famiglie in difficoltà della nostra...

SS. Quarantore 2021

SS. Quarantore 2021

«L’adorazione di Cristo in questo sacramento d’amore deve poi trovare la sua espressione in diverse forme di devozione eucaristica: preghiere personali davanti al Santissimo, ore di adorazione, esposizioni brevi, prolungate, annuali (quarantore), benedizioni...

Inizio corsi di cresima e di matrimonio 2021

Inizio corsi di cresima e di matrimonio 2021

Si comunica che martedì 16 novembre inizia il corso di Cresima per adulti interparrocchiale, venerdì 26 novembre inizierà anche il corso prematrimoniale interparrocchiale. Entrambi i corsi si terranno alle ore 20.00 nella nostra chiesa di San Francesco di Paola. Altre...